giovedì 1 dicembre 2011

Cucina giapponese:il sukiyaki


In Giappone esistono ristoranti specializzati in sukiyaki.E' un piatto molto apprezzato in Occidente e molto richiesto dai turisti che visitano il Giappone.

Il piatto consiste in sottili fettine di manzo con verdure cotte e in un brodo leggero di shoyu,zucchero e sakè,e accompagnato con una varietà di verdure e di tofu.Dopo la cottura tutti gli ingredienti vengono intinti nell'uovo crudo immediatamente prima di essere mangiati.
Il sukiyaki migliore(e naturalmente il più costoso)è quello preparato con manzo di alta qualità come quello di Kobe.



I ristoranti che servono il sukiyaki generalmente presentano arredi tradizionali,e a volte sono identificabili grazie all'immagine di una mucca.Ordinare i piatti non presenta difficoltà,basta dire semplicemente sukiyaki e indicare il numero dei commensali.



Il piatto viene preparato direttamente sul tavolo del ristorante,in una pentola posta su un fornello.Generalmente,il cameriere aiuta a d iniziare  e tiene d'occhio la situazione.Il segreto consiste nel procedere con calma,aggiungendo gli ingredienti a poco a poco.
Generalmente il prezzo può variare dai 3000 ai 10000 yen a persona.

La ricetta del sukiyaki si trova per la prima volta in un libro del 1804,come modo per cucinare la selvaggina dopo la caccia.
Tuttavia è solo nella seconda metà del 1800,alla fine del lungo isolamento del Giappone,che divenne comune mangiare carne ed iniziò l'allevamento del bestiame in grandi dimensioni.
Il sukiyaki preparato con manzo divenne presto molto popolare.


Ecco la ricetta per preparare il sukiyaki(indicativamente per 4 persone):

-600gr o 800 gr di filetto di manzo tagliato sottile(per tagliarlo in questo modo si può congelare la carne e poi affettarlo con un coltello elettrico)
-1 pezzo di lardo o 125 gr di burro
-4 foglie di cavolo cinese
-4 grosso pezzi di funghi shiitake(in alternativa champignon)
-2 cipolle medie(in Giappone non sempre si usano)
-pacchetti di tagliatelle shirataki(oppure altri spaghettini trasparenti)
-germogli di bambù
-1 o 2 pezzi di tofu
-2 porri e se possibile alcune foglie di crisantemo commestibile(in sostituzione spinaci o prezzemolo)
-4 uova crude

Salsa per sukiyaki:
-2\3 di tazza di brodo o acqua
-1 tazza di salsa di soia
-1\3 di tazza di sakè
-100gr di zucchero

Lavare bene le verdure,e tagliarle in pezzi larghi 3 o 4 cm.Spezzare a metà le tagliatelle.Tagliare il tofu a dadini,e le cipolle ad anelli sottili.
Disporre armoniosamente tutti gli ingredienti in un grosso piatto e portarlo in tavola,dove deve essere già pronta la pentola per il sukiyaki.
Ad ogni ospite servire una ciotola con un uovo crudo.
Riscaldate la pentola,fatevi sciogliere il burro o il lardo,quindi cuocete le fettine di carne aggiungendo la salsa per sukiyaki e le verdure.
Ogni ospite deve sbattere il suo uovo nella ciotola,mescolandolo bene con un bastoncino.Intingete la carne e le verdure cotte nell'uovo e mangiate-Il tutto va accompagnato da   riso e sakè caldo  ,ma anche la birra è adatta.
Il padrone di casa aggiungerà di tanto in tanto altra carne e altre verdure nella pentola.

Sotto un video(in inglese)che illustra la ricetta:



Bibliografia:
Uheara-Schmidt-Muraki,1992.La cucina giapponese,Calderini Edizioni

4 commenti:

  1. Non l'ho mai assaggiato, mi è venuta voglia di sentire com'è! Quasi quasi provo la ricetta nell'attesa di mangiarlo in Giappone.

    RispondiElimina
  2. Ti consiglio di provare a fare la ricetta,io l'ho mangiato in Giappone ed è veramente molto buono...

    RispondiElimina
  3. Gnammy gnammy, è un piatto che adoro ;D

    RispondiElimina
  4. @l'onorevole carpa:idem,lo mangerei sempre!

    RispondiElimina