mercoledì 2 maggio 2012

Coveriamo!

Yohei Eto,voce dei Kween.

Qualche tempo fa,navigando su internet,mi sono imbattuta in una cover in Giapponese di una canzone di Mina.
Dato che in Giappone il fenomeno delle cover è molto diffuso,un po' come da noi in Italia negli anni 60 con le canzoni inglesi e americane,mi è venuta l'idea di fare una ricerca in internet e di riunire le canzoni trovate in un unico post.
Alcune cover sono valide ed orecchiabili,in altri casi il risultato è esilarante o decisamente inascoltabile...
Lascio giudicare a voi!


Ecco la cover giapponese di  Livin'la vida loca:
non male,ma il cantante è un pezzo di legno,manca decisamente di movimento pelvico!



Per restare in tema di musica latino americana c'è anche la Lambada,
che non sopportavo neanche nella versione dei Kaoma negli anni '80.

                                         

Miki Asakura interpreata Billie Jean.
Linea di basso e voce  inascoltabili,no comment.


                                          Direttamente dai magnifici anni '80,Venus delle Bananarama...

                                         

What a feeling,dalla colonna sonora di Flashdance.


Ed ecco un medley dei Kween,una cover band giapponese che reinterpreta le canzoni dei Queen.
Yohei Eto,la voce del gruppo,è il mio nuovo idolo,
encomiabile per il coraggio mostrato nell'imitare Freddie  anche nell'abbigliamento,nonostante qualche chilo di troppo e qualche centimetro di meno.


Sempre dei Kween,il video di Somebody to love...


Per la gloria nazionale,in Giappone sono state 'coverate' anche alcune canzoni italiane.
Di Tintarella di luna,famosissima nel Sol levante sono state fatte addirittura più cover:
negli anni '60 dal duo Peanuts e più recentemente dai Melt Banana e dalle W(double you).


La cover seguente è Boys,cantata originariamente da Sabrina Salerno.
Anche la cantante giapponese nel video appare in costume da bagno bianco,ma le manca decisamente qualcosa rispetto alla Sabrinona nazionale.
Probabilmente il video originale era troppo osè per il morigerato pubblico giapponese!


In cima alla mia top ten c'è il medley dei Kween,
e in cima alla vostra?
Quale cover preferite?


Se conoscete altre cover degne di nota segnalatele,
le inserirò nel post!

4 commenti:

  1. Ho delle perplessità... Hiromi Go ci ha provato, poverino, ma non ha proprio nulla di Ricky Martin. Forse What a feeling è adatta allo stile musicale giapponese e non risulta troppo maltrattata, ma i Kween sono i migliori, se non altro per il coraggio.
    Comunque sono andata a recuperarmi la cover di Tintarella di luna dei Melt Banana, che sono più il mio genere, e mi piace un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover dei Melt Banana piace molto anche a me,purtroppo non ho potuto inserire nel post tutte le canzoni che avrei voluto!

      Elimina
  2. Io voto per Tintarella di Luna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tintarella di luna è una delle cover meglio riuscite,anche se non è proprio il mio genere!:)

      Elimina