giovedì 9 febbraio 2012

I divi di Hollywood e la pubblicità in Giappone.


Le pubblicità televisive giapponesi meriterebbero un post molto più approfondito.Chi ha potuto vederle alla televisione giapponese si è sicuramente reso conto della differenza rispetto agli spot  che abbiamo in Italia.
Nel Sol Levante le pubblicità sono quasi una forma d'arte,un intrattenimento fine a se stesso.
Spesso  esilaranti,a volte quasi  incomprensibili per noi occidentali ,gli spot giapponesi  sono sicuramente più creativi rispetto a quelli che possiamo vedere sulle nostre reti televisive,in cui il  corpo femminile viene continuamente mercificato  per vendere qualsiasi tipo di prodotto.


I protagonisti di questi spot sono spesso famosi attori stranieri.
Chi non ricorda' Lost in translation',il film di Sofia Coppola del 2003?
Uno dei due protagonisti è Bob Harris,un divo in declino che arriva a Tokyo per girare uno spot pubblicitario di un whisky.
Sicuramente il lavoro non lo entusiasma,ma il lauto compenso gli fa dimenticare ogni dubbio.


Nel corso degli anni,sono stati moltissimi i divi di Hollywood che hanno prestato il loro volto a spot televisivi nipponici,attratti dal facile guadagno e sicuri del fatto che nessuno all'estero  avrebbe  mai visto le scene   girate in Giappone.
Perlomeno così è stato  fino all'arrivo di Youtube,grazie al quale tutti possiamo vedere questi spot,alcuni dei quali davvero esilaranti.

Nel video sotto,la pubblicità  del whisky Suntory Crest del 1991,in cui Sean Connery ricorda molto il personaggio  di Bob nel film Lost in Translation.



Brad Pitt è stato spesso protagonista di spot televisivi in Giappone,come questo della Honda.


Non poteva mancare neppure Madonna,che fronteggia un drago armata di katana..


Tra gli spot più esilaranti,quelli girati da Nicolas Cage per la Sankyo.


Dennis Hopper,indimenticato protagonista di 'Easy Rider',qui è alle prese con una paperella:



Ecco l'ex governatore della California,Arnold Schwarzenegger:chissà se i suoi elettori lo hanno visto in questo video....



C'è anche Hulk Hogan in versione canterina!


Jean Reno ha vestito i panni di Doraemon per una serie di spot per la Toyota,grazie a kiruccia per la segnalazione!

Bruce Willis ha invece prestato il suo volto agli spot della Daihatsu: grazie ad Alice Franco per la segnalazione!



C'è anche un italiano che è spesso protagonista di pubblicità giapponesi,anche se non è certamente un divo di Hollywood.
Si tratta di Girolamo Panzetta,nome sconosciuto ai più ma che in Giappone è famosissimo.
Nello spot qui sotto rappresenta(purtroppo)l'eleganza italiana..


Qualcuno di voi conosce conosce qualche altro spot divertente?

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Io li trovo divertentissimi!Grazie della visita!:)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Lo penso anche io.Sono più creative,più divertenti e soprattutto meno volgari..

      Elimina
  3. Ho veramente in odio le nostre pubblicità, che spaziano dalla totale banalità alla più volgare strumentalizzazione del corpo femminile. Chissà perché i nostri cosiddetti creativi non riescono a capire che si guarda più volentieri una pubblicità simpatica e originale come queste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido in pieno quello che hai scritto.Purtroppo questa situazione non riguarda solo la pubblicità,ma la televisione in generale.E la cosa grave è che ormai siamo talmente assuefatti a questo che non ci accorgiamo più di quanto sia strumentalizzato il corpo femminile e quanto sia basso il livello dei programmi televisivi.

      Elimina
  4. Vorrei segnalarti delle recentissima pubblicità di auto (non ricordo la marca... forse Nissan o Toyota) con Jean Reno nei panni di... Doraemon!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la segnalazione,ho trovato il video e l'ho inserito nel post.Jean Reno è uno dei miei attori preferiti,non immaginavo che avesse recitato nei panni di Doraemon:)

      Elimina
  5. Alice Franco9 marzo 2012 14:57

    Segnalo quelle recenti di Bruce Willis per una marca automobilistica, purtroppo non ne sono sicura ma credo sia la Daihatsu. In un episodio i "capi" dell'auto chiedono a Bruce di girare una scena in cui fa qualche numero al volante, e lui si rifiuta dicendo che è pericoloso, allora gli ribattono che l'ha già fatto in un film, e lui "abunai abunai..." e loro "abunakunai abunakunai!" - mi fa sempre ridere!

    RispondiElimina
  6. Grazie per la segnalazione,ho inserito il video nel post.Fa veramente ridere,soprattutto quando rispondono'abunakunai'!:)

    RispondiElimina